Archivi categoria: Contaminazioni

Vegas, lo spread e l’esorcista (Tremonti, esci da questo corpo!)

Standard

Che tenero, Giuseppe Vegas. Stamane il presidente della Consob ha allietato la comunità finanziaria con una filippica contro la “dittatura dello spread” (in ordine sparso: è solo un numero, dà tutto il potere decisionale a chi ha il potere economico, addirittura vanifica il suffragio universale… manca solo la diretta attribuzione allo spread delle dieci piaghe d’Egitto).

Parole che ricordano moltissimo Giulio Tremonti, quando nel suo libro (“Uscita di sicurezza”) dice che “l’ideale campo d’azione dell’homo homini lupus è il mercato finanziario”, e in puro stile OWS parla di “superpotere transnazionale del mercato finanziario”, di “diagramma della paura” (lo spread?) e anche di “dittatura del denaro”.

Tutto questo è bello e istruttivo. Sappiamo che Vegas, competente e apprezzato tecnico (si è smazzato praticamente tutti i passaggi della Finanziaria in tutti i governi Berlusconi, povero) deve molto al tributarista di Sondrio, che lo ha fortissimamente voluto alla Consob. Immaginiamo quindi anche che abbia letto l’ultimo libro dell’ex ministro, anzi forse conosce a memoria tutta la sua bibliografia.

Però sentire qualcun altro che pronuncia parole così tremontiane fa un certo effetto. Per dire, ne avevamo già abbastanza con Tremonti, anche il clone per favore risparmiatecelo.

Annunci